domenica 25 settembre 2016

PROMOZIONE Il Guidonia vince il derby!

GUIDONIA-VILLALBA 1-0

(4a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Papili, Oliva, Vulpiani, Filomena (18' st Petrocchi), Di Vincenzo, Mencio G., Luciani, Alberghini (44' st Materazzi), De Dominicis (35' st Pacetti), Tiberi. A disp.: Sciarratta, Suladze, De Michele, Mencio M. All.: Franceschini.
Villalba: Missori, Picano, Fraschetti, Vivirito (12' st Centanni), Di Gioacchino, Romano, Neroni, Perrone, Ciolfi (35' st Marini L.), Prioteasa, De Cenzo (12' st Petrucci). A disp.: Spallotta, Cicchinelli, Marini Lo, Marini V. All.: De Filippo.
Arbitro: Torreggiani di Civitavecchia.
Marcatore: 46' pt Alberghini (Gui).
Note: ammoniti Filomena (Gui), Di Vincenzo (Gui), Petrocchi (Gui), Fraschetti (Vil). Allontanato l'allenatore De Filippo (Vil) per proteste al 35' st. Minuti di recupero: 2' per il primo tempo e 6' per il secondo. Angoli: 5-2 per il Villalba. Spettatori 400 circa.

Vince il Guidonia. E' Alberghini a risolvere una sfida tesa, combattuta, tosta. L'attaccante schierato dal mister Aldobrando Franceschini decide il match di testa, lui che alto proprio non è. La rete decisiva arriva al minuto 46 del primo tempo, a testimoniare una ricerca del risultato senza sosta da parte di Vulpiani e compagni. Villalba che finisce ko, stordito, sfinito dall'applicazione dei guidoniani.
Il derby regala subito spettacolo con l'ingresso in campo delle due formazioni, accompagnate dai bambini classe 2006 delle due scuole calcio. Un'iniziativa pensata dai responsabili Luigi Luciano e Piero Ranieri e sposata dai dirigenti del Villalba.
Il Villalba come sempre prova subito ad imporre il proprio gioco, ma capisce dalle prime battute le difficoltà nel trovare spazio. Così la prima occasione è per il Guidonia con Alberghini che supera un avversario in dribbling e manda fuori. Guizzo che scuote il match. Da un calcio di punizione, rinvio errato della difesa di casa e palla a Prioteasa che manda a lato da ottima posizione. Successivamente sventola di Perrone. E' il momento migliore per il Villalba e Ciolfi di testa impegna Pagella in un intervento complicato sulla sua sinistra. Sembra terminare così il primo tempo, ma il Guidonia affronta con cattiveria agonistica anche l'ultima ripartenza, la sfera arriva a De Dominicis che pennella per la testa di Alberghini, il quale scavalca Missori e gonfia la rete. Sì, Guidonia in vantaggio prima del riposo.
Ti aspetti un Villalba aggressivo nella ripresa, ma solo con gli innesti di altre due punte De Filippo alza il baricentro. Da azioni confuse Petrucci trova il modo di mandare fuori due volte. Allora Prioteasa ci prova dalla distanza, ancora Pagella in volo e con lucidità a deviare la sfera. Il Guidonia non resta di certo a guardare. Anche Luciani tenta la sventola alta di poco e solo un salvataggio in extremis sulla serpentina di Alberghini evita il peggio al Villalba. Ultimo brivido una conclusione alta di Romano in mischia. Vulpiani comanda impeccabilmente una squadra unita verso la vittoria. Sei minuti di recupero rendono solo più dolce l'esultanza. Vince il Guidonia ed è giusto così.
Prima vittoria dopo tre pareggi, ancora zero le sconfitte. Domenica a Poli per continuare ad essere il Guidonia, la squadra della nostra città.

L'esultanza della squadra



sabato 24 settembre 2016

PROMOZIONE Domani al Comunale il derby. Iniziativa congiunta delle scuole calcio

Tutto pronto per il derby contro il Villalba: calcio d’inizio domani al Comunale di Guidonia alle 11. Ingresso gratuito. Il Comitato Regionale Arbitri ha scelto la terna arbitrale per questo incontro: direzione di gara affidata a Silvio Torreggiani di Civitavecchia, assistenti Francesco Carbonari e Alessandro Cappelletti di Roma 1.
Tante aspettative per questa sfida da una parte dell’altra. Il Guidonia dopo tre pareggi vuole conquistare la prima vittoria, mentre il Villalba in questa stagione ha alte ambizioni di classifica e vuole continuare a sognare. Negli ultimi anni tradizione favorevole al Villalba con tre vittorie e un pareggio nelle quattro sfide recenti. Tanti gli ex della sfida: tra questi il centrocampista villalbense Matteo Vivirito ed il difensore guidoniano Fabio Di Vincenzo.
Venerdì sera l’ultimo allenamento per i giallorossoblù. Sono 18 i convocati di mister Aldobrando Franceschini, tra questi non c’è il centrocampista Lorenzo Sturiale che avrà comunque modo di ritrovare spazio nel corso della stagione. Entrambi i tecnici dovrebbero schierare la loro squadra con il 4-4-2.
E’ stato il capitano Luca Vulpiani l’ultimo giocatore del Guidonia a segnare al Villalba. Squalificato, dopo l’espulsione di Corvaro, il difensore Paolo Fioravanti. Dall’altra parte, con 4 reti nelle 2 partite disputate, è sicuramente Flavio Prioteasa, soprannominato “Il Corsaron Nero”, il giocatore più pericoloso.
Prevista una bella giornata di sport. Da parte delle due scuole calcio splendida iniziativa con l’ingresso in campo dei due gruppi 2006 dopo una partitella tra loro sul campo da calcio a 5. I gruppi sono allenati da Francesco Ceparano per il Guidonia e da Ilario Valentini e Fabio Giacomobono per il Villalba. L'idea è stata del responsabile della scuola calcio del Guidonia, Luigi Luciano, ed è stata accolta con entusiasmo dai cugini del Villalba.

Quindi alle 9 e 30 i piccoli campioncini scenderanno in campo e alle 11 saranno presi per mano dai giocatori del Guidonia e del Villalba per l’ingresso in campo.

Fabio Di Vincenzo, uno dei tanti ex della partita

domenica 18 settembre 2016

PROMOZIONE Il Guidonia si illude e soffre, alla fine è un altro pareggio

SALTO CICOLANO-GUIDONIA 1-1

(3a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Salto Cicolano: Ottaviani, Tavani, D'Agostini, Esposito, Gallina, Anselmi Marco, Anselmi Antonio, Di Girolamo, Ranieri Andrea, Ranieri Matteo, Rapetti. A disp.: Polidori, Giacco, Buongiovanni, Amanzi, Franchi, Tempesta, D'Alessio. All.: Senneca.
Guidonia: Pagella, Oliva, Di Vincenzo, Vulpiani, Petrocchi, Fioravanti, Suladze (6' st De Michele), Luciani, Pacetti (6' st Alberghini), De Dominicis (25' st Filomena), Tiberi. A disp.: Sciarratta, Mencio, Sturiale, Talone. All.: Franceschini.
Arbitro: Nirintsalama di Roma 1.
Marcatori: 14' st aut. Gallina (Sal), 18' st rig. Ranieri Matteo (Sal).

Note: espulso Fioravanti (Gui) al 16' st per doppia ammonizione. Ammoniti Vulpiani (Gui), Luciani (Gui), Gallina (Sal), Ranieri Matteo (Sal).

Sotto una pioggia torrenziale Salto Cicolano e Guidonia pareggiano 1 a 1 al termine di una battaglia senza esclusioni di colpi. Nel primo tempo un legno per parte. Al 2' Andrea Ranieri prova a sorprendere Pagella con un pallonetto e colpisce una traversa, al 43' punizione di Petrocchi e colpo di testa sul palo di De Dominicis. Nel secondo tempo tutto in quattro minuti. Al 14' Guidonia in vantaggio con Alberghini che mette in mezzo un pallone mandato nella propria porta da Gallina. Guidonia in dieci uomini al 16' per l'espulsione di Fioravanti per doppia ammonizione. Pareggio del Salto Cicolano al 18': Luciani atterra Antonio Anselmi e dal dischetto Matteo Ranieri colpisce il palo prima di vedere la palla gonfiare la rete. Nel finale meglio il Guidonia che sfiora la rete della vittoria con la punizione di Petrocchi ben parata da Ottaviani e con il tiro di Vulpiani respinto sulla linea da Esposito. Al 46', però, il contropiede del Salto Cicolano: Rapetti serve Andrea Ranieri che solo davanti al portiere manda fuori. Un punto a testa e prima vittoria rimandata per entrambe le squadre.
Guidonia a quota tre in classifica con tre pareggi. Nella quarta giornata il derby contro il Villalba al Comunale.

L'ingresso in campo delle due squadre a Corvaro (Ri)

sabato 17 settembre 2016

PROMOZIONE Domani pomeridiana a Corvaro (Ri)

Calcio d’inizio domani pomeriggio alle 15 e 30 presso il Campo Sportivo di Corvaro (Ri), sito in via dello Sport, per l’incontro tra Salto Cicolano e Guidonia valevole per la terza giornata del campionato di Promozione 2016/2017. Arbitra la partita Nirintsalama T. Andriambelo di Roma 1, assistenti Edoardo Reinaldo Ardanese e Riccardo Poggetti sempre di Roma 1.
Guidonia in campo con il lutto al braccio per la scomparsa di Assunta Delle Cese, madre del presidente Giuseppe Bernardini, del responsabile dell’agonista Ascenzio, del supervisore Mario e dell’amico Palmiro. Anche un minuto di silenzio prima dell’inizio della partita.

Convocati 19 giocatori per una sfida molto complicata. Si tratta della classica trasferta da affrontare con la massima attenzione, sul campo di una squadra a caccia di punti perché ferma a quota zero e desiderosa di fare bene davanti ai propri tifosi. Questo un undici probabile per il Guidonia (4-4-2): Pagella tra i pali; Oliva, Vulpiani, Luciani e Di Vincenzo in difesa; Mencio (96), Sturiale (98), Petrocchi e Tiberi (98) a centrocampo; Alberghini e De Dominicis in attacco. Da valutare le condizioni dell’attaccante Pacetti che risente di un dolore sotto la pianta del piede.
Questa mattina il capitano Luca Vulpiani ed il vice Antonio Pagella hanno partecipato ai funerali di Assunta Delle Cese presso la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù a Guidonia.

Il capitano Vulpiani ed il portiere Pagella pronti alla sfida di Corvaro (Ri)

venerdì 16 settembre 2016

COMUNICAZIONE L'Acd Guidonia si unisce al lutto della Famiglia Bernardini

L’Acd Guidonia si unisce al lutto della Famiglia Bernardini (alla presidenza della nostra società con il presidente Giuseppe e i fratelli Ascenzio e Mario, con l’amico Palmiro) per la perdita di Assunta Delle Cese che è venuta a mancare all’affetto dei suoi cari all’età di 89 anni. Per tutti anche la moglie del Cavaliere Francesco Bernardini, tra i soci fondatori nel 1954 del nostro Acd Guidonia ed il presidente che ha creato questa grande realtà. Una perdita importante anche per il nostro Massimo Bernardini. Chi ha avuto modo di conoscere Assunta ricorda di lei l’amore e la saggezza di una generazione che ha dato tanto al nostro Paese. Dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna e infatti la sua figura è stata un punto di riferimento per la famiglia Bernardini, tra le più importanti per la città di Guidonia Montecelio.

I funerali domani mattina, sabato 17 settembre, presso la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Guidonia Montecelio.


domenica 11 settembre 2016

PROMOZIONE Guidonia e Tor di Quinto solo sull'esterno della rete e finisce senza gol

GUIDONIA-TOR DI QUINTO 0-0

(2a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Oliva (6' st Alberghini), Di Vincenzo, Vulpiani, Petrocchi, Luciani, Mencio G., Sturiale (37' st Suladze), Pacetti (17' st Filomena), De Dominicis, Tiberi. A disp.: Sciarratta, Mencio M., Talone, Fioravanti. All.: Franceschini.
Tor di Quinto: Albu, Papa, Costantini, Diaco, Bodo, Lunetta, Tafuro (31' st Lippi), Consalvi, Di Girolamo (33' st Nicolucci), Cusani, Volponi. A disp.: Ciaralli, Galluzzo, Acanfora, Gallani, Dei Rossi. All.: Meschini.
Arbitro: Ferrara di Roma 2.

Note: ammonito Diaco (TdQ). Angoli: 6-4 per il Guidonia. Recuperi: 1' per il primo tempo e 3' per il secondo. Spettatori 150 circa.

GUIDONIA (Rm) – Secondo pareggio per il Guidonia in queste prime due giornate del campionato di Promozione 2016/2017, questa volta è il Tor di Quinto ad impattare insieme ai giallorossoblù. Risultato giusto per quanto visto sul sintetico del Comunale. Il Guidonia ci prova, ma fatica a rendersi pericoloso fino al 18', quando Mencio in spaccata manda a lato da due passi. Reazione del Tor di Quinto con il colpo di testa alto di Volponi. Poi si scatena Tiberi che stoppa una palla difficile e manda a lato al 26' e successivamente si libera al tiro senza trovare lo specchio della porta. Proteste del Guidonia al 36' per il gol annullato a Pacetti che stacca più in alto di tutti sul cross di De Dominicis e trova l'angolino, secondo il direttore di gara aiutandosi con una spinta sul difensore. Nel secondo tempo Pagella blocca un rasoterra di Di Girolamo. Al 13' Sturiale ruba palla a centrocampo e si invola, ma dal limite dell'area manda a lato. Passano quattro minuti e Petrocchi dal limite non trova lo specchio. Altra occasione per Luciani che sugli sviluppi dell'angolo conclude sull'esterno della rete. E' un buon momento per il Guidonia e Albu è costretto all'uscita bassa su Alberghini. Il Tor di Quinto esce dal guscio con Nicolucci che manda alto da buona posizione. Nel finale due punizioni per il Guidonia: Petrocchi chiama Albu alla parata in due tempi e De Dominicis manda alto. Prossimo turno in trasferta, di pomeriggio, in casa del Salto Cicolano.




sabato 10 settembre 2016

PROMOZIONE Al Comunale arriva il Tor di Quinto di Ciavarro

Per dare un senso alla bella prestazione di Fonte Nuova e al punto guadagnato contro una delle candidate alla vittoria finale, il Guidonia di Aldobrando Franceschini scende in campo domani per la seconda giornata del campionato di Promozione 2016/2017 contro il Tor di Quinto.
Calcio d'inizio al Comunale di Guidonia alle 11, anche per questa stagione ingresso gratuito. Arbitro dell'incontro il signor Marco Ferrara di Roma 2, assistenti Federico Calistroni di Civitavecchia e Andrea Pepe di Ciampino.
Guidonia che si presenta a questo appuntamento dopo un'altra settimana a pieno ritmo e altri quattro allenamenti sulle gambre. Contro il Fonte Nuova ha funzionato molto bene la fase difensiva, ma domani sarà importante creare qualche occasione in più da rete. Proprio per proporre un gioco ancora più all'attacco, il mister Franceschini sta pensando di cambiare una o due pedine nella formazione titolare.
Un'ipotesi di formazione vede Pagella tra i pali; Oliva a destra e Di Vincenzo a sinistra con Vulpiani e Luciani al centro della difesa; Tiberi (98) alla sinistra a centrocampo con Sturiale (98) a destra, Petrocchi e Filomena (96) in mezzo al campo; De Dominicis e Pacetti in attacco. Altre opzioni prevedono l'utilizzo di Fioravanti (96), Mencio (96) e Alberghini. Non mancano quindi i dubbi per il coach, meglio così.
Il Tor di Quinto viene dalla sconfitta per 4-3 contro il Sant'Angelo Romano alla prima giornata, si tratta di una squadra con un'età media molto bassa e che ama correre ad alti ritmi per tutti i 90 minuti. L'anno scorso questa sfida terminò con il punteggio di 3-1 per il Guidonia che spera ovviamente nel bis.
Una curiosità: nella squadra romana gioca Paolo Ciavarro, figlio di Massimo ed Eleonora Giorgi. La carriera da attore di Massimo Ciavarro è una delle più belle tra quelle italiane. Ciavarro attualmente è docente ad un corso di Produzione Cinematografica all'Università Luiss di Roma. Della bellissima Eleonora Giorgi, straordinaria attrice di “Borotalco”, sarà bello sentirne parlare anche in futuro. Ciavarro junior è una colonna del Tor di Quinto.